Spiagge e safari

Dove l’immagine mitica dell’Africa si tinge dei meravigliosi riflessi di una natura selvaggia e incontaminata, si confonde con i contrasti e con i colori dei diversi paesaggi, si mescola con l’abbraccio delle spiagge bianchissime.





Il Kenya è terra di safari: una missione alla ricerca dell’inquadratura perfetta da portare nel cuore, rapiti dalle movenze eleganti dei grandi animali della savana. Un viaggio in Kenya significa anche immergersi in antiche culture, abbandonarsi alla magia di spazi sconfinati che toccano nel profondo e che infondono un grande senso di armonia e di libertà. Un viaggio di esplorazione e di contemplazione, dalle radici dell’uomo al comfort dei lodge più esclusivi.  

Perché andare in Kenya

  • Per vistare i Parchi naturali di Tsavo e il Masai Mara, fra i più belli del mondo, dove si possono incontrare centinaia di specie selvatiche, compresi i più grandi e rari mammiferi
  • Per i safari fotografici: il parco dell'Amboseli è un angolo di paradiso dove è possibile fotografare gli animali sullo sfondo fiabesco del Kilimangiaro
  • Per scoprire l'oceano Indiano del Kenya oltre alla gettonatissima Malindi: oltre quattrocento chilometri di costa vi aspettano!
  • Per fare trekking sulle meravigliose cime del monte Kenya
  • Per il lago Turkana e per gli importanti siti archeologici dei dintorni

"Safari nel cuore dell'Africa, paesaggi primordiali dove ogni cosa ha avuto inizio"
In queste savane sconfinate la natura trova il suo sopravvento e domina in maniera totale. Siamo nel cuore dell'Africa, nel paese che più di tutti sa esprimere il sapore di questo continente ricco di bellezze e contraddizioni. Con un'estensione di 20.000 kmq, lo Tsavo è il più esteso parco del Kenya. La strada che congiunge Mombasa a Nairobi taglia in due questo parco, dando origine allo Tsavo Est ed allo Tsavo Ovest. Questi due parchi hanno caratteristiche diverse tra loro: lo Tsavo Est è caratterizzato dalla tipica terra rossa e dalla savana dai bassi cespugli spinosi tra i quali troneggiano baobab maestosi, mentre lo Tsavo Ovest ha un panorama più coreografico e vario, si va dalle splendide montagne che circondano le sponde del Lago Jipe, al verde lussureggiante ed all'acqua cristallina di Mzima Springs, per arrivare alle nere colate laviche di Chyulu Hills ed ai suoi vulcani spenti. Situato 200 km a sud di Nairobi e sovrastato dal Kilimanjaro, il parco dell'Amboseli è collocato sul letto prosciugato di un antico lago ed è caratterizzato da una serie di pozze d'acqua, richiamo irresistibile per tutte le specie di animali. Nella pianura dell'Amboseli vivono giraffe, gazzelle, gnu, zebre, leoni, ghepardi e rinoceronti, ma questo parco è il regno per eccellenza dell'elefante. Considerato come uno dei più parchi belli del mondo, il Masai Mara, a 150 km dalla capitale e a 1.650 m di altitudine, regala un paesaggio sconfinato in cui si può vivere l'eccitante esperienza di vedere i movimenti di un veloce ghepardo o una cucciolata di leoncini. Il territorio di questa riserva, con le sue colline ricoperte da soffici prati, il fiume Mara e la sua varietà di flora e di fauna, proietta nel tipico paesaggio da safari.