Templi incantati e villaggi senza tempo. Lontano dai circuiti turistici convenzionali, un viaggio in Myanmar, l’antica Birmania, vi porterà alla scoperta di templi incantati e villaggi senza tempo lungo il Fiume Irrawaddy celebrato da Kipling in quella che è stata definita la terra dorata che vanta oltre 5.000 anni di storia.



Il Myanmar sorprende per le numerose testimonianze culturali e religiose, le sue bellezze e il suo mistero hanno affascinato generazioni di viaggiatori e le sue ricchezze hanno fatto gola a conquistatori potenti come il Kublai Khan. Le statue ricoperte di fogli d’oro, le cupole dei templi che brillano al sole, le foreste che nascondono antiche regge raccontano un mondo ricco di spiritualità e di leggende in cui gli uomini non dimenticano mai il sorriso. Ma una vacanza in Myanma  è anche adatta a chi cerca spiagge rilassanti e incontaminate, una vegetazione rigogliosa ed una popolazione ospitale e cordiale.

Perché andare in Myanmar:

       Per visitare uno dei più intatti fra i paesi dell’Indocina

       Per rilassarsi sulla meravigliosa spiaggia di Ngapali

       Per visitare Yangon, il paese del sorriso, luogo sacro del buddismo per la presenza di Kyaiktyo, la roccia d’oro sacra che puà essere toccata soltanto dagli uomini

       Per visitare i templi e le pagode di Bagan e il mercato locale in un’atmosfera sospesa nel tempo