Patria di conquistatori e artisti, la Spagna è culla di tradizioni antiche, come il flamenco, legato alla cultura gitano-andalusa, la corrida e i castell, e il suo territorio, dalla straordinaria varietà paesaggistica, è disseminato di capolavori di arte e architettura e di siti archeologici. Nel sud del Paese, la regione andalusa, offre itinerari affascinanti. A Siviglia, ci si perde tra i vicoli del suggestivo barrio di Santa Cruz, l'antico ghetto, e si ammirano capolavori: la cattedrale, l'Alcazar, l'antico palazzo reale, mirabile esempio dell'arte mudejar. Cordoba vive attorno al suo gioiello, l'immensa cattedrale-moschea dalle 850 colonne in granito e marmi preziosi; l'Alcazar, il museo archeologico e il ponte romano accrescono la ricchezza della città. Nella caotica e bizzarra Granada, spicca regina indiscussa la magnifica Alhambra, la città-fortezza, immersa in bellissimi giardini, massimo capolavoro dell'arte islamica del XIII/XIV secolo. Ma imperdibili sono anche la Catedral, grandioso complesso architettonico gotico rinascimentale e la chiesa di S. Jeronimo. A nord di Madrid, si trova Avila, famosa per l'imponente cinta medioevale, che racchiude la città vecchia con l'austera cattedrale, pregevole esempio di transizione dal romanico al gotico. Nella Castiglia, la città murata di Toledo, roccaforte dorata sul cocuzzolo di un promontorio di granito lambito dalle acque del Tago, conserva tra i molti edifici storici un vero capolavoro mondiale dell'arte gotica, la cattedrale di Santa Maria. La ricca e popolosa Valencia è una città vivace e festosa, ricca di monumenti storici, come la magnifica Lontja, l'antica Borsa della seta, grandioso edificio gotico fiammeggiante, e importanti opere contemporanee, come il ponte Almeda di Santiago Calatrava. Nell'altera conservatrice Burgos, custode della tradizione, ecco la meravigliosa cattedrale, la chiesa di San Nicola di Bari, la Casa Mirando e il museo. A Bilbao, principale città basca, imperdibile è il museo Guggenheim, opera del grande architetto canadese Frank Gehry. 



MADRID

Questa capitale nel deserto, con le sue estati caldissime ed i suoi inverni rigidissimi, ricca d'orgoglio aristocratico e di emozioni popolari ci affascina con la sua grande allegria. Non siamo abbagliati dalla magnificenza dei suoi monumenti, ma la sua forza e la sua passione, la sua dinamicità e la sua indolenza, la sua proiezione nel futuro ci coinvolgono e ci emozionano

 

BARCELLONA

Citta' guida del ben noto costume spagnolo, quella che anticipa ed impone le nuove tendenze, che sintetizza nella vita quotidiana lo spirito del futuro; una città comunque che resta una citta' di antica tradizione mediterranea, da una parte operosa e convulsa, dall'altra creativa ed artistica. Il recente enorme lavoro di rimodernamento ha cambiato il volto della città ed ha accresciuto il proprio prestigio internazionale, vivendo ora un momento di euforia e di cambiamenti.
 

ANDALUSIA

Vicinissima all'Africa, ricca di paesaggi montuosi tra cui si staglia il bianco abbacinante di antichi villaggi, culla del flamenco gitano, terra di tradizioni remote e di grande cultura, questa regione meridionale della Spagna racconta una storia importante e la testimonia attraverso i suoi siti archeologici d'epoca fenicia e romana, l'affascinante architettura araba, attraverso il racconto delle conquiste sulla via delle Americhe e ai mille contrasti che dal periodo dei re cattolici ai giorni nostri si sono alternati nella cronaca della vita di un intero popolo. Civiltà ricchissime la elessero a sede della loro vita e della loro crescita, ognuna contribuendo a renderne prezioso il patrimonio storico artistico, il carattere, l'intraprendenza.