Terra di sole, mare, arte e cultura la Turchia è il punto di incontro fra Europa ed Oriente, un tempo culla della civiltà greca e cuore dell'impero ottomano. Adagiata sulle rive del Bosforo, lo stretto che divide l'Europa dall'Asia, Istanbul è stata capitale di tre imperi. L'attuale capitale della Turchia è Ankara, città di aspetto moderno e occidentale che conserva comunque nella sua cittadella fortificata, nella Moschea di Aeslanhane e nelle rovine del Tempio di Augusto tracce della sua storia millenaria. Proseguendo verso sud-ovest si incontra Konya, antica capitale dei turchi selgiuchidi e culla del movimento religioso dei Dervisci Danzanti che conserva splendide moschee ed è ancora oggi centro importante nella produzione dei tappeti. Più a ovest irrinunciabile è la sosta a Pamukkale, celebre per la sua cascata pietrificata di origine calcarea che offre uno spettacolo naturale unico al mondo. Nei dintorni di Pamukkale molto interessante è l'antica città di Hierapolis, dove è ancora possibile fare il bagno nelle antiche piscine termali romane. Da qui si può proseguire per Aphrodisias per visitare l'insediamento greco-romano e successivamente per la costa dell'Egeo, la culla della civiltà occidentale, l'Asia minore ellenica cantata da Omero, Anacreonte e Erodoto che ospita le mura ciclopiche della mitica Troia, i resti dell'acropoli di Pergamo e le rovine di Efeso.



ISTANBUL

Adagiata sulle rive del Bosforo, lo stretto che divide l'Europa dall'Asia, fu fondata oltre 2600 anni fa, divenendo celebre nella storia prima come grande porto greco con il nome di Bisanzio, poi come capitale dell'impero romano d'Oriente con il nome di Costantinopoli ed infine come cuore dell'impero ottomano con quello di Istanbul. Un tempo capitale di tre imperi, Istanbul onora e conserva ancora oggi i suoi legami con il passato, pur proponendosi nella storia attuale come moderna metropoli.